Migliori Coltelli Kershaw Knives

Kershaw Knives ha una lunga storia che risale al 1974, quando Pete Kershaw lasciò il suo lavoro alla Gerber per formare la sua azienda. Più di 40 anni dopo, l’azienda con sede in Oregon continua a flettere i muscoli e dimostra perché rimane una delle migliori aziende di coltelli in circolazione.

L’azienda si è evoluta negli anni con modelli di coltelli popolari e rivoluzionari che vanno e vengono, ma volevamo dare un’occhiata ai migliori coltelli attualmente in produzione alla Kershaw.

Nota: migliore è ovviamente un termine molto soggettivo.

Anche se ci sarà un certo pregiudizio in cui includere i coltelli, cercherò di selezionare i coltelli che ricevono il consenso generalmente diffuso di recensori e clienti professionali. Alcuni coltelli possono anche ricevere dei punti bonus per essere importanti per l’azienda. I nuovi coltelli spesso hanno bisogno di qualche anno per ottenere la statura necessaria per essere chiamati i migliori, ma ce ne sono sempre alcuni che sono aggiunte evidenti.

Se sentite che qualche coltello è stato sminuito o volete menzionare un coltello che ritenete sia il migliore, fatemelo sapere nei commenti.

Kershaw Leek

Inizio la lista con il coltello Kershaw più iconico mai realizzato: il Leek. Questo disegno di Ken Onion è sempre stato associato ai coltelli storicamente importanti e per una buona ragione.

Il Kershaw Leek è semplice, efficace e rappresenta uno standard di riferimento per i coltelli EDC. Il coltello è dotato di una lama Wharncliffe modificata da 3 pollici in acciaio di qualità 142C28N, un manico in acciaio inossidabile con un blocco del telaio e il meccanismo di apertura assistita SpeedSafe.

Poiché il Leek è un ottimo Kershaw, è disponibile in tonnellate di varietà e colori. Ad esempio, è possibile acquistarlo con manico arancione o con lama in acciaio composito D2/142C28N. Secondo la mia stima, il Kershaw Leek migliore è il più recente in fibra di carbonio.

Kershaw Blur

Quando la gente pensa a un Kershaw, probabilmente pensa a due coltelli. Il primo è il Leek, e il secondo è il Blur. Anch’esso progettato da Ken Onion, il Blur fa parte dei migliori Kershaw da anni e ha il ruolo di bilanciare il Leek.

Mentre il Leek è luminoso e leggero, il Blur è più meditabondo e operaio. Ha una lama assistita da 3,4 pollici più lunga in acciaio 142C28N e un manico in alluminio con inserti Trac-Tec per una migliore presa. È probabile che se il Leek non soddisfa le esigenze dell’EDC, il Blur lo farà.

La versione migliore del Blur è quella in acciaio S30V.

Kershaw Skyline

A volte un coltello colpisce tutti i punti giusti. A prima vista, il Kershaw Skyline sembra un coltello normale, ma quando è stato rilasciato alla fine degli anni 2000, il coltello ha catturato i cuori e le menti degli appassionati di coltelli di tutto il mondo.

Creato dal designer interno a Kershaw, Tommie Lucas, lo Skyline è una lama non assistita con un look pool. La lama da 3,1 pollici è una semplice punta a goccia che si aggancia rapidamente e senza problemi con una linguetta per la lama e si blocca in posizione con un blocco per il liner. L’impugnatura è G-10, e la lama è in acciaio Sandvik 14C28N.

Anche se il prezzo è salito negli ultimi anni, la leggera Skyline rimane un valore eccellente e uno dei migliori di Kershaw.

Kershaw Cryo

Siamo arrivati al primo coltello della lista non fabbricato negli Stati Uniti. Nonostante la produzione oltreoceano, il Cryo ha molte grandi cose da far piacere agli appassionati di coltelli di tutto il mondo – prima fra tutte il fatto che è un design Rick Hinderer.

Il coltello è un flipper assistito di solida costruzione con una lama da 2,75 pollici perfettamente dimensionata in acciaio 8Cr13MoV. Il manico in acciaio inossidabile ospita il meccanismo di bloccaggio del telaio con stabilizzatore a barra di bloccaggio. Questo coltello vanta un eccellente valore, soprattutto perché è di design Hinderer senza svenarsi.

Come gli altri coltelli della nostra lista, il Cryo è universalmente amato. Tuttavia, alcune delle più grandi lamentele riguardano la mancanza di consistenza e il peso elevato, motivo per cui sostengo che il Cryo G10 è la versione migliore del Cryo.

Kershaw Knockout

Siamo tornati negli Stati Uniti con il Knockout.

Questo flipper assistito ha la particolarità di essere il primo ad avere il Sub-Frame Lock di Kershaw. Invece di utilizzare il telaio in alluminio del coltello per creare il blocco del telaio, è stata inserita una piastra in acciaio inossidabile. Questo gli conferisce un blocco ancora più forte e affidabile, pur mantenendo un peso complessivo più leggero.

Il Knockout è un coltello da lavoro eccellente con lama in acciaio da 3,25 pollici 14C28N e manico in alluminio. Pesa 3,4 once e ha un eccellente clip da tasca profonda per il trasporto. C’è anche una versione oliva drab.

Kershaw Link

L’obiettivo del Link era quello di riportare in America coltelli a prezzi accessibili ma di alta qualità. Dire che il Link – il modello 1776 giustamente numerato – ha avuto successo è un eufemismo. Per meno di 45 dollari (circa 40 Euro), è possibile ottenere un flipper assistito con una lama da 3,25 pollici in acciaio inossidabile 420HC e manico in alluminio anodizzato. Questo è un prezzo folle.

Per ancora meno si può ottenere il Link con un manico in nylon in fibra di vetro, che offre una migliore presa. Il Link è disponibile in diversi design come il Tanto Link e se si cerca nei posti giusti, si può ottenere il coltello in acciaio di prima qualità.

Kershaw Dividend

Il Dividend è una risposta diretta al successo del Link. Capitalizzando sul conveniente mercato statunitense, Kershaw ha realizzato un coltello Dividend più piccolo e altrettanto vantaggioso. Il coltello è più sottile con una lama da 3 pollici e un manico in alluminio più stretto. Inoltre, pesa circa 2 once in meno rispetto al Link.

Nonostante siano piuttosto nuovi, questi coltelli sono entrati nella lista dei migliori coltelli attualmente disponibili da Kershaw. Non è un’impresa facile, quindi dimostra proprio quello che questi coltelli possono fare.

Kershaw Emerson CQC-6K

C’è una tendenza tra i migliori coltelli di Kershaw. Se non sono di produzione americana, sono disegnati da una leggenda. Il Kershaw Emerson CQC-6K non fa eccezione.

Il leggendario Ernest Emerson è nel settore dei coltelli da molto tempo e si è costruito una buona reputazione per la produzione di coltelli eccellenti, compresi quelli con la caratteristica pionieristica Wave. Molte aziende hanno cercato di trovare un accordo con Emerson, ma lui ha insistito per fare le cose in modo indipendente – fino a quando non ha raggiunto un accordo con Kershaw.

Il risultato è stata una linea di coltelli Emerson a prezzi accessibili sotto l’ombrello di Kershaw. Non sembra che questi coltelli debbano essere così fantastici, ma eccoci qui. Il Kershaw Emerson CQC-6K è l’esempio perfetto. Basato sull’iconico Emerson CQC-6, questa versione del coltello ha una lama da 3,25 pollici con onda e manico in acciaio inox G10/stainless. Il coltello è stato elogiato da tutte le parti della comunità dei coltelli.

Kershaw Natrix

Dal 2018 quasi tutti questi coltelli sono rimasti uguali, ho dovuto sbrigarmi per includere il più recente Kershaw Natrix.

Il Natrix è una versione economica del vecchio Zero Tolerance 0770 di un tempo. Questa versione è cresciuta rapidamente fino a diventare una delle migliori di Kershaw. Ma forse la versione migliore del coltello è il Kershaw Natrix in rame.

Ha una lama D2 da 2,75 pollici con manici in rame e un blocco di sottotelaio. Il bello del Natrix è che ci sono già tonnellate di varianti, così si può ottenere esattamente quello che si vuole.

Kershaw Launch 1

Questo è una specie di cavallo scuro aggiunto semplicemente perché è un coltello che non molte persone possono portare. Perché? È un coltello automatico.

Kershaw lo ha ucciso negli ultimi anni con la sua linea di lancio. Quasi tutti i sei modelli della serie Launch sono stati eccellenti, ma penso ancora che il Launch 1 sia un pezzo forte della serie e Kershaw in generale.

La lama è di 3,4 pollici e utilizza acciaio CPM 154 con finitura BlackWash. L’impugnatura è in alluminio anodizzato 6061-T6 lavorato a macchina con una clip da tasca ribaltabile. Naturalmente, il coltello si aggancia con la pressione di un pulsante in un batter d’occhio. Il design, la fabbricazione e i materiali hanno contribuito a far diventare questo coltello uno dei migliori coltelli automatici sul mercato.

Questo post: 10 Best Kershaw Knives è apparso per primo su The Cutting Edge.

Lascia un commento