Buck Drops New Drop Point 112 Ranger

L’ultima versione di Buck Knives è un semplice ma importante aggiornamento a uno dei loro coltelli più popolari. Il Buck 112 Ranger sta ottenendo una nuova opzione di drop point accanto alla classica configurazione a clip.

Il Ranger è famoso quasi quanto il coltello che lo ha ispirato, il 110 Folding Hunter. Ha la stessa estetica in ottone e legno di quella lama, ma lo riconfeziona in una categoria di dimensioni più piccole. La lunghezza della lama del Ranger è di 3 pollici sul naso, il che lo rende un candidato flessibile per l’EDC.

In termini di utilizzo, il passaggio da un punto di aggancio a un punto di caduta può sembrare minore. E infatti la nuova variante del Ranger non sarà in grado di affrontare necessariamente nuovi compiti. Ma la geometria della lama è un fattore importante per come ci si sente ad usare un coltello, e il punto di caduta può soddisfare i gusti di alcuni utenti più che la clip. In termini di durata, con la sua punta meno pronunciata la goccia è probabilmente più robusta e meno probabile che si rompa o si pieghi.

Questa versione del Ranger è dotata del ben noto acciaio 420HC di Buck. Si tratta di un acciaio inossidabile relativamente semplice che beneficia di un trattamento termico formulato dal maestro metallurgista Paul Bos. Questo particolare vantaggio aiuta il 420HC di Buck a colpire un po’ al di sopra della sua classe di peso, portando le sue prestazioni in linea con quelle di altri concorrenti più moderni nella categoria degli acciai inossidabili EDC a basso costo.

Il manico è il classico arco 110, un arco a forma di arco che riempie il palmo e crea un supporto molto delicato per mantenere la mano in posizione. Ci sono rinforzi in ottone su entrambe le estremità e le scale sono realizzate in ebano Crelicam – lo stesso tipo di legno di ebano che viene spesso usato su strumenti musicali come le chitarre Taylor.

Una forma di lama a punta di goccia per il Ranger è stata richiesta dai fan per molto tempo. Il Ranger esistente può essere personalizzato in vari modi: gli utenti possono aggiornare l’acciaio, o anche optare per un diverso design del manico con pronunciate scanalature per le dita. In questo momento, il nuovo drop point Ranger sembra essere disponibile solo nella configurazione standard, ma il drop point 110 alla fine ha ottenuto opzioni di personalizzazione, quindi è probabile che lo stesso accadrà anche qui.

Coltello in Immagine in primo piano: Coltelli Buck Drop Point Ranger

Il post Buck Drops New Drop Point 112 Ranger è apparso per primo su KnifeNews.

Buck Knives Drop Point Ranger

Il post Buck Drops New Drop Point 112 Ranger è apparso su KnifeNews.

Lascia un commento